fbpx

Pista ciclabile a Molfetta

Da diversi anni si vocifera dell’idea di realizzare una pista ciclabile anche a Molfetta per essere al passo coi tempi e con le città limitrofe e consentire a chi vuole muoversi in bici di farlo in sicurezza, incentivando l’uso di un mezzo assolutamente salutare che possa magari ridurre il traffico di auto. Nonostante i pareri discordanti, piano piano l’idea ha preso forma e finalmente il 27 maggio 2019 presso la sala conferenze del Comune di Molfetta è stato ufficialmente presentato il progetto definitivo. Tale progetto nasce dall’accordo tra il Comune di Molfetta ed il Comune di Giovinazzo usufruendo di un finanziamento da parte della Regione Puglia riguardante la “realizzazione di percorsi ciclabili e/o ciclopedonali”.
Già da qualche mese si stanno iniziando a vedere i primi cantieri per strada e i primi tratti della pista che collegherà appunto Molfetta a Giovinazzo. Il primo tratto realizzato è stato quello adiacente alla ferrovia su via Giulio Cozzoli che attualmente sta proseguendo in direzione di via XXV aprile per scendere giù verso il mare in direzione di via Giovinazzo. Della zona levante verranno toccate anche Viale Martiri della Resistenza e via Generale Amato. In direzione ponente invece saranno coinvolte via Madonna della Rosa, via Samarelli, via della Repubblica, via Ugo la Malfa e via Achille Salvucci.
A livello di dimensioni parliamo di 5 chilometri e 870 m per quanto riguarda la parte urbana ai quali aggiungere poi la porzione di pista che lungo la costa porterà a Giovinazzo. Il sindaco Tommaso Minervini ha spiegato che “il progetto si svilupperà a partire dalla velostazione e collegherà tutti gli istituti superiori. Ci siamo presi l’impegno pubblico di dare un futuro alla città e la diffusione di una cultura della mobilità sostenibile va esattamente in questa direzione”.
Non possiamo che augurarci che la nostra città continui a crescere e a stare al passo coi tempi.